Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Giocondo e il suo re

GIOCONDO/ E IL SUO RE/ COMMEDIA IN TRE ATTI DI/ GIOVACCHINO FORZANO/ (DAL XXVIII CANTO DELL'ORLANDO FURIOSO)/ MUSICA DI/ CARLO JACHINO/ "Donne, e voi che le donne avete in pregio/ perdio non date a questa istoria orecchio."/ (Ariosto)/ LIRE 3. - (AUMENTO COMPRESO)/ G. RICORDI & C./ EDITORI-STAMPATORI/ MILANO - ROMA - NAPOLI - PALERMO - LONDRA/ LIPSIA - BUENOS-AIRES/ PARIS SOC. ANON. DES ÉDITIONS RICORDI/ NEW-YORK - G. RICORDI & CO., INC.

Type
Opera  
Carte
32  
Struttura Frontespizio
Copertina in cartoncino bianco con illustrazione a colori  
Dimensioni
13,2 x 19,8 cm  
Editore
G. Ricordi & C.  
Num Editoriale
119020  
Stampa
Milano, 1923  
Segnatura
LIBRETTO/ BUSTA 58/ 1  
Libretto
Forzano Giovacchino  
Musica
Carlo Jachino Carlo  
Atti
3  
Scene
I, 3 quadri; II; III, 2 quadri  
Personaggi Interpreti
IL RE ASTOLFO; GIOCONDO; GRECO; IL MESSO REALE; PAOLO GUIDI; FIAMMETTA; GINEVRA; LA REGINA; PRIMO OSTE; SECONDO OSTE; TERZO OSTE  
Cori Comparse
Coro: ancelle; cortigiani; dame / Comparse: un nano; un satiro; una ninfa; sei farfalle; armigeri; trombettieri del re  
Mutamento Scene
I, quadro 1: La scena rappresenta una sala terrena divisa i ndue, nel fondo, da una grande colonna che sostiene l'architrave. - A destra un'alcova chiusa da una tenda. - A sinistra una vetrata da cui si vedrà un cortile. - All'alzarsi della tela il cortile si va popolando di uomini d'arme che si raccolgono a poco a poco come per partire per un viaggio. - Internamente si ode il canto delle ancelle, di Ginevra e di Giocondo./ Quadro 2: L'esterno di un'osteria in aperta campagna. È sera. La scena è deserta. Si sente il rumore di una cavalcata che si avvicina. L'oste esce fuori./ Quadro 3: Ritorna il primo quadro. È notte. L'alcova è chiusa. La luca illumina la stanza.
II: I giardini reali. - Un magnifico rosaio.
III, quadro 1: Esterno di un'osteria. - Pergolato. - Sopra il pergolato la finestra di casa./ Quadro 2: Una sala di un albergo di campagna. - Porta e finestroni che danno su di un giardino. - Greco sta spolverando.  
Note
Timbro a secco: G. RICORDI/ 11 23  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione