Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Freischutz (Il franco cacciatore), Der

DER FREISCHÜTZ/ (IL FRANCO CACCIATORE)/ OPERA ROMANTICA IN TRE ATTI/ DI/ FEDERICO KIND/ MUSICA DI/ C.M. WEBER/ Proprietà degli Editori. - Deposto a norma dei trattati internazionali./ Tutti i diritti di riproduzione della presente edizione sono riservati./ [fregio]/ G. RICORDI & C./ EDITORI - STAMPATORI/ ROMA - NAPOLI - PALERMO - LONDRA - LIPSIA - BUENOS-AIRES/ NEW-YORK: BOOSEY & C./ (Printed in Italy)

Type
Opera  
Carte
16  
Struttura Frontespizio
Copertina in carta rossa con cornice  
Dimensioni
13,2 x 20 cm  
Editore
Ricordi G. & C.  
Stampa
Milano  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 62/ 2  
Libretto
Kind Federico  
Musica
Weber Karl Maria Friedrich Ernst, von  
Atti
3  
Scene
I, 5; II, 6; III, 3  
Personaggi Interpreti
OTTOKARO: Tenore; KUNO: Guardaboschi, padre di Agata: Basso; AGATA: Soprano; MAX, cacciatore: Tenore; GASPARO, cacciatore: Basso; KILIAN: Basso; ANNETTA: Mezzosoprano; UN EREMITA: Basso  
Cori Comparse
Personaggio muto: SAMIEL, soprannominato il Nero Cacciatore / Coro: Cacciatori; Contadini e Popolo d'ambo i sessi; damigelle; suonatori; spiriti maligni / Comparse: apparizioni fantastiche  
Luogo
L'azione ha luogo in Germania.  
Mutamento Scene
I, 1 - 5: Piazzetta. Un'osteria da un lato. Nel fondo una pertica sulla quale è posto un bersaglio, intorno gran quantità di popolo.
II, 1 - 3: Piccola sala con due porte laterali. Attrezzi di caccia, corna di cervo, tappezzerie di stile gotico. Nel mezzo una porta con cortina che conduce ad un terrazzo./ 4 - 6: Spaventevole burrone al fondo d'una boscaglia con piante selvagge. Il luogo è circondato da una catena di monti quasi impraticabili, da uno dei quali più abbasso precipita una cataratta. Il disco lunare risplende pallido. Due temporali in direzione diversa vanno accostandosi. - Sovra un albero posa un enorme gufo con grandi occhi infiammati di un rosso sanguigno.
III, 1 -3: Stanza di Agata./ 4: Un parco. Da un lato un magnifico padiglione di caccia, dove gli ospiti ragguardevoli di Ottokaro siedono festosamente a tavola. Dall'altro lato stanno accampati i Cacciatori che parimenti banchettano. In prospetto, cervi, cinghiali, daini, ecc., ammonticchiati.  
Note
Timbro in rilievo: G. RICORDI (seguono numeri illeggibili)  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione