Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Primo Mefistofele, Il

BIBLIOTECA RARA/ Testi e documenti di Letteratura d'Arte e di Storia/ raccolti da ACHILLE PELLIZZARI/ XII - XIII/ IL PRIMO/ MEFISTOFELE/ DI/ Arrigo Boito/ (1868)/ Ristampato per cura/ DI/ MICHELE RISOLO/ [fregio]/ NAPOLI/ SOCIETÀ ANONIMA EDITRICE FRANCESCO PERRELLA/ 1916

Type
Opera  
Carte
53  
Struttura Frontespizio
Copertina in cartoncino con cornice rossa e decorazione nera e rossa  
Dimensioni
13 x 19,5 cm  
Tipografo
Società Leonardo da Vinci  
Editore
Società  Anonima Francesco Perrella  
Stampa
Napoli, 1916  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 65/ 12  
Libretto
Boito Arrigo  
Musica
Arrigo Boito  
Atti
Prologo, 5  
Scene
Prologo; I, 2 (La Domenica di Pasqua; Il Patto); II, 2 (Il Giardino; La Notte del Sabba); III, 1 (Morte di Margherita); IV, (Il Palazzo Imperiale; La notte del Sabba Classico); Intermezzo sinfonico (La Battaglia); V, 1 (La morte di Faust)  
Personaggi Interpreti
MEFISTOFELE; FAUST; MARGHERITA; ELENA; WAGNER; MARTA; L'ASTROLOGO; L'ARALDO; IL MENDICANTE; L'IMPERATORE; LILITH; PARIDE; UN FANCIULLO; UN FOLLETTO  
Cori Comparse
Coro: Falangi celesti; Chorus Mysticus; Serafini (16 fanciulli addetti alla Cantoria del Duomo); Penitenti; Passeggiatori; Villici; Popolane; Streghe; Stregoni; Cortigiani; Dame; Coretidi greche; Sirene; Corifei greci; Guerrieri./ Comparse: Passeggiatori; Passeggiatrici; Streghe; Folletti; Stregoni; Principi; Ministri; Ciambellani; il Tesoriere; il Maresciallo; l'Armata; il Cancelliere; Paggi; Trabanti
 
Luogo
Francoforte sul Meno; Valle di Schirk; luoghi fantastici  
Mutamento Scene
Prologo in cielo; I, 1, La Domenica di Pasqua. Francoforte sul Meno. - Porta e bastioni. Passeggiatori d'ogni sorta ch'escono dalla città a gruppi di due, di tre, di quattro, ecc. Chiacchiere, risate, grida, mormorio di folla, andirivieni. - A intervalli campane di festa. Poi FAUST e WAGNER; più tardi un Frate./ 2, Il Patto: Officina di Faust. Alcova. Notte.
II, 1, Il Giardino: Un giardino. Padiglione a sinistra. Nel centro della scena un boschetto; tutto ciò pittorescamente disposto, ma con aspetto rustico e semplicissimo. FAUST sotto il nome di ENRICO, MARGHERITA, MEFISTOFELE, MARTA. PAsseggiano a due a due in lungo e in largo./ 2, La Notte del Sabba: Scena deserta e selvaggia nella vallea di Schirk, costeggiata dagli spaventosi culmini del Brocken (monte delle streghe). I sinistri profili dell'Hartz staccano in nero sul cielo grigio; un'aurora rossiccia di luna illumina stranamente la scena. Una caverna da un lato. Il vento soffia ne' burroni; poi la voce di MEFISTOFELE che aizza FAUST a salir la montagna; poi LILITH.
III, 1, La Morte di Margherita: Carcere. MARGHERITA stesa a terra su d'uno strame di paglia, canticchiando e vaneggiango. Notte. Una lampada accesa inchiodata al muro.
IV, 1, Il Palazzo Imperiale: Sala del trono. Il Consiglio di Stato attende l'IMPERATORE. CORTIGIANI, MINISTRI, PRINCIPI, TRABANTI, PAGGI, CIAMBELLANI. L'ARALDO entra a capo della fanfara, poi l'IMPERATORE, che sale sul trono; l'ASTROLOGO è alla destra dell'Imperatore, alla sinistra uno sgabello vuoto. Il CANCELLIERE, il MARESCIALLO D'ARMATA, il TESORIERE. Più tardi MEFISTOFELE; più tardi FAUST. Fanfara imperiale./ 2, La Notte del Sabba Classico: Il fiume Penejòs. Acque limpide, cespugli folti, grotte fiorite da dove emanano echi armoniosi. La luna immobile allo zenith spande sulla scena una luce incantevole. Tre SFINGI a sinistra.
Intermezzo sinfonico: La Battaglia. Sipario calato. Tamburi e trombe, segnali dietro la tenda a destra, rirposte a sinistra. Grida: All'Armi!
V, 1, La morte di Faust: Atrio nel Palazzo di Faust. Spiaggia in lontananza, visibile attraverso ampi veroni. Vespero. Quattro voci magiche e sinistre sparse nell'aria. Poi tre sole. Le voci dileguansi; FAUST conturbato ascolta e medita  
Note
Su frontespizio, sotto la data, etichetta quadrata bianca e verde: G. RICORDI/ R/ DIRITTO DI EDIZIONE  
Coreografia
Balletti: I, 1: L'OBERTAS (Popolani e popolane); II, 2: LA NOTTE DEL SABBA (Streghe e stregoni); IV, 1: GALOPP [sic] DELL'ORSO (Cortigiani, dame e maschere); IV, 2: DANZA GRECA (Coretidi)  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione