Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Straniero, Lo

ILDEBRANDO PIZZETTI/ LO STRANIERO/ DRAMMA IN DUE ATTI/ PREZZO LIRE 5.-/ 1930/ G. RICORDI & C./ MILANO/ ROMA - NAPOLI - PALERMO/ LEIPZIG - BUENOS AIRES - S. PAULO/ PARIS - Soc. Anon. des ÉDITIONS RICORDI & Co., (LONDON) Ltd./ NEW YORK: G. RICORDI & Co., Inc./ (Copyright MCMXXX, by G. Ricordi & Co.)

Type
Opera  
Carte
30  
Struttura Frontespizio
Copertina in cartoncino con illustrazione  
Dimensioni
15,9 x 22,5 cm  
Editore
Ricordi G. & C.  
Num Editoriale
121458  
Stampa
Milano, 1930  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 66/ 1  
Musica
Pizzetti Ildebrando  
Atti
2  
Scene
I, 1; II, 1  
Personaggi Interpreti
IL PATRIARCA HANÒCH, Basso: Giacomo Vaghi; LA SUA FIGLIA MARIA, Soprano: Maria Zamboni; LO STRANIERO, Tenore: Renato Zanelli; SCEDEÙR, Baritono: Michele Tagliabue; IL PIETRA: Duilio Baronti; IL FALCO: Luigi Nardi; UNVECCHIO: Pier Antonio Prodi; IL ROSSO: Nino Vaccari; ESAÙ: Amerigo Neri; IL VECCHIONE: Leone Leonelli  
Cori Comparse
Uomini, Donne, Fanciulli della tribù di Hanòch.  
Orchestra
Maestro Direttore e Concertatore: Gino Marinuzzi; Maestro collaboratore: Messina Domenico; Maestri sostituti: Bertelli Giuseppe; Cuccia Simone; Muccini Corrado; Negrelli Ferruccio; Savagnone Giuseppe; Maestro del Coro: Andrea Morosini; Maestro Sostituto e Rammentatore: Giuseppe Cuscinà; Primo Violino di spalla: Armando delle Fornaci; Primo dei secondi Violini: Giuseppe Ballari; Prima Viola: Luigi Giovannini; Primo Violoncello: Luigi Silva; Primo Contrabbasso: Isaia Billè; Primo Flauto: Francesco Mattia; Primo Oboe: Antonio Cantoni; Corno Inglese: Angelo Sidoli; Primo Clarinetto: Carlo Luberti; Clarinetto Basso: Antonio Verger; Primo Fagotto: Gratiliano Pellegrini; Controfagotto: Arturo Pellegrini; Primo Corno: Giovanni Martinelli; Prima Tromba: Liberato Vagnozzi; Primo Trombone: Mario Capri; Basso Tuba: Antonio Sandrini; Prima Arpa: Giulietta Savoia; Timpani: Enrico Pellegrini  
Luogo
In una pianura fra il paese di Ruben e quello di Moab, a oriente del Monte Nero. Al tempo dei re pastori.  
Mutamento Scene
I: Una radura erbosa e petrosa della Valle delle Acacia. A sinistra le ultime pendici di un monte coperte di boschi: e dove il bosco finisce e comincian le terre coltivate è l'attendamento della tribù: e se ne scorge fra gli alberi, lontano, una parte. A destra un gruppo di palme alte, dietro le quali è stata costruita, di mattoni d'argilla, la casa del Re Hanòch: e fra le palme e la casa, da un lato, una catasta di legne grosse e piccole: e sotto le palme, a semicerchio, grosse pietre rozzamente squadrate, per le assemblee degli Anziani. Basse dune di sabbia all'orizzonte: e di là da quelleil deserto. In giro sotto le palme, seduti sulle pietre, e dietro ritti in piedi, stanno i vecchi pastori della tribù, capi di famiglia, e sulla pietra di mezzo siede il Re Hanòch. Il suo genero Scedeùr è l'ultimo seduto a sinistra, dove il cerchio si spezza. È prossimo il tramonto.
II: Notte piena. Il cielo scintillante di stelle. Silenzio. Lo Straniero sta seduto, le mani puntate sulle ginocchia, e guarda dinanzi a sé cogli occhi slargati e fissi.
III:  
Note
Su verso di carta 2: MULETTI GIOVANNI/ Unico Deposito/ Libretti d'Opere e Operette/ Via S. Teresa 12 (Cortile pianterreno)/ TORINO. Timbro a secco: G. RICORDI/ 12 30. Autore dell'illustrazione in copertina: C. Isardi.  
Scenografie
Direttore dell'Allestimento Scenico: PERICLE ANSALDO
Direttore della Scena: GIUSEPPE LUALDI
Bozzetti e scene di NICOLA BENOIS
Direttore di Palcoscenico: GIUSEPPE CIRAOLO  
Attrezzisti
Attrezzi su bozzetti di NICOLA BENOIS eseguiti, rispettivamente, dalle Ditte Caramba e Rancati.  
Vestiario
Costumi su bozzetti di NICOLA BENOIS eseguiti, rispettivamente, dalle Ditte Caramba e Rancati.  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione