Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Nerone

NERONE/ DALLA "COMMEDIA" DI PIETRO COSSA/ TRE ATTI (QUATTRO QUADRI)/ DI/ GIOVANNI TARGIONI - TOZZETTI/ MUSICA DI/ PIETRO MASCAGNI/ LIVERNO/ ARTI GRAFICHE BELFORTE/ 1935 - XIII

Type
Opera  
Carte
38  
Struttura Frontespizio
Cop. in cartoncino bianco con riproduzione di moneta raffigurante Nerone  
Dimensioni
15,3 x 21,3 cm  
Editore
Arti Grafiche Belforte  
Stampa
Livorno, 1935  
Fondo
Enrico Giachetti  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 1/ 6  
Libretto
Targioni - Tozzetti Giovanni  
Musica
Mascagni Pietro  
Atti
3  
Scene
I, 7; II, 1 - 8; III, quadro 1, 6, interludio orchestrale, quadro 2, 4  
Personaggi Interpreti
CLAUDIO CESARE NERONE: Aureliano Pertile, tenore; ATTE, liberta: Lina Bruna Rasa, soprano; ÈGLOGE, danzatrice greca: Margherita Carosio, soprano; MENÈCRATE, commediante, compagno di Nerone: Apollo Granforte, baritono; CLIVIO RUFO, Principe del Senato: Duilio Baronti, basso; VINÌCIO, Prefetto del Pretorio: Aristide Baracchi, baritono; ICÊLO, centurione: Giuseppe Nessi, tenore; FAÒNTE, liberto di Nerone: Gino del Signore, tenore; EPAFRODÌTO, liberto di Nerone: Fabio Ronchi, baritono; BABÌLIO, astrologo: Tancredi Pasero, basso; MUCRÒNE, taverniere: Luciano Donaggio, basso; NÈVIO, mimo: Ettore Parmeggiani, tenore; PETRÒNIO, vecchio gladiatore: Giuseppe Noto, baritono; EULÒGIO, mercante di schiavi: Franco Zaccarini, basso; UN PASTORE: Nello Palai, tenore  
Cori Comparse
Coro: fanciulle greche, patrizi, senatori, pretoriani, liberte, liberti e popolo / Comparse: una schiava d'Etiopia, legionari, schiave, schiavi e suonatrici di flauto e di cetra.  
Orchestra
Maestro Direttore e Concertatore PIETRO MASCAGNI
Maestri sostituti: DICK MARZOLLO, EDUARDO FORNARINI, GAETANO MARCHESE, NORBERTO MOLA, VITTORIO RUFFO, ALFREDO SIMONETTO
Maestro del Coro: VITTORE VENEZIANI
 
Luogo
L'azione ha luogo in Roma.  
Mutamento Scene
I, 1 - 7: Una taverna nella Suburra. Alcune tavole rozze e panche. È notte.
II, 1 - 8: Una grande terrazza fiorita nella Domus aurea, dalla quale si domina l'Urbe. - A sinistra una statua di Venere, e altre statue intorno di divinità e di eroi. - A destra il seggio di Nerone.
III, quadro 1, 1 - 6: Il triclinio. - Ricchezza di marmi e di oro. - Luce e profumi in ogni parte. - È notte - NERONE, ATTE, EGLOGE, MENECRATE, RUFO, VINICIO, FAONTE, EPAFRODITO, ICELO e gli altri convitati (PAtrizi, Senatori, liberti) stanno sdraiati sui letti coperti di porpora, che circondano le mense cosparse di mirto e di fiori e rifulgenti di vasi d'oro e d'argento - Nerone ha innanzi a sè le grande "tazza murrina". Tutti indossano la veste conviviale ed hanno la fronte coronata di rose. - Orgia. Schiave, schiavi, suonatrici di cetra e di flauto./ interludio orchestrale/ quadro 2, 1- 4: La capanna nel podere di faonte fra le vie Salaria e Nomentana - Una squallida stanza - Da un lato un lettuccio; dall'altro una rozza tavola, con una tazza ed una lampada. In mezzo a le nubi squarciate, la fatale cometa rosseggia nel firmamento con la sua enorme coda sanguinosa.  
Note
Prima esecuzione 16 gennaio 1935 - XIII Teatro alla Scala (Ente Autonomo) Milano  
Scenografie
Scene di EDOARDO MARCHIORO
Direttore della messa in scena: MARIO FRIGERIO
Direttore dell'allestimento scenico: CARAMBA

 
Attrezzisti
Attrezzi su bozzetti CARAMBA  
Vestiario
Costumi su bozzetti CARAMBA  
Collaboratori
Maestri suggeritori: GIOVANNI PASSARI, AUGUSTO GOVONI
 
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione