Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Demetrio e Polibio

DEMETRIO E POLIBIO/ DRAMMA SERIO PER MUSICA/ DA RAPPRESENTARSI/ IN PADOVA/ NEL NUOVO TEATRO/ LA FIERA DEL SANTO/ 1845/ PADOVA/ NELLA TIPOGRAFIA PENADA/ 1815
PRIMO BALLO PORTA PER TITOLO/ ZAMOR ED ALZIRA Del Sig. Giacomo Serafini/ IL SECONDO PORTA PER TITOLO/ GIORGIO DESPOT/ DELLA SERVIA/ SarĂ  composto dal Sig. Francesco Venturi

Type
Opera e Balletto  
Carte
32  
Struttura Frontespizio
Copertina in carta gialla senza particolari ornamentazioni  
Dimensioni
11,5 x 17,5 cm  
Tipografo
Penada  
Stampa
Padova, 1815  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 20/ 6  
Musica
Rossini Gioachino  
Atti
2  
Scene
I, 7; II, 9  
Personaggi Interpreti
DEMETRIO, Re di Siria sotto nome di Eumene: Sig. ALBERICO CURIONI; POLIBIO, Re dei Parti: Sig. VINCENZO BOTICELLI; LISINGA, figlia di Polibio: Sig. GIOVANNI SEBASTIANI; ALMIRA, Damigella di Lisinga: Sig. LUTEGARD ANNIBALDI; ONAO del regno Partico: Sig. NATALE BONDIOLA  
Cori Comparse
Grandi del Regno di Polibio, Statisti; Guardie, di Polibio; Seguaci e soldati di Demetrio, Statisti  
Orchestra
Direttore della Musica, Direttore dispositore dell'Orchestra: Sig. ANTONIO CALLEGARI PADOVANO
Primo Violino: Sig. GAETANO DALLA BARATTA PAD.
Altro Primo Violino: Sig. GIACOMO TRENTIN PAD.
Violoncello al Cembalo: Sig. SANTO CAMPIONI VENEZIANO
Primo Oboe e Corno Inglese: Sig. FEDERICO DALLA BONA VER.
Primo Contrabbasso Al Cemb: Sig. ANGELO MACATI PAD.
Primo Fag.: GIO. BATT. TERREN
Primo Flauto: PIGHI
Primo Clar.: Sig. GIUS. SCOLARI PADOV.
Primo Corno: Sig. SANCASSAR VERON.
Primo Violino del Balli: Sig. GIROLAMO CAPITANIO VENEZIANO

 
Luogo
La scena si rappresenta nella Capitale de' Parti  
Mutamento Scene
OPERA, ATTO I, Scena I-III: Sala di Udienza con trono da un lato Grandi del Regno, Guardie Polibio, e Siveno a suoi piedi/ Scena IV-V: Magnifico Tempio con Ara, e Trono da un lato Siveno, Sacerdoti, e Popolo, con seguito di Grandi preceduti da Anco; più dopo Lisinga, ed Olmira/ Scena VI: Gran Piazza, con veduta del Palazzo/ Scena VII: Notte. Gabinetto Reale, con Alcova, e Soffà
ATTO II, Scena I-II : Gabinetto Reale/ Scena III-V: Atrio rimoto poco lungi dalla Città/ Scena VI-VII: Sala d'udienza con tavolino e sedia/ Scena VIII-IX: Accampamento a vista della Città.
 
Note
Timbro: "Istituto Musicale Cesare Pollini - Padova". Nel medesimo libretto si trovano i balli Zamor ed Alzira e Giorgio Despot della Servia (vai alle schede).  
Corpo Ballo
Compositore del Primo Ballo: Sig. GIO. SERAFINI
Primi Ballerini a perfetta vicenda: Sig. GIROLAMO ALBINI, Sig. CAROLINA RINALDI, Sig. LIVIO MOROSINI
Primi Ballerini per le Parti: Sig. FRANCESCO VENTURI, Sig. PACIFICA SERAFINI per il solo primo ballo
Primi Grotteschi a perferra vicenda: Signori GIUS. TOVI GRASSINI, MADAL. VENTURI, BALDISS. VANAFRA, CATTER. ANTONELLI, VALENT. ZERBINATI
Secondi Ballerini: Sig. DAVIDE VENTURI, Sig. MARIETTA SCANNIGLIA
Altri Ballerini per le Parti: Sig. ANGIOLO TINIVELLA, Sig. SERAFINO BALDANZI
Terze Ballerine: Sig. TERESA BONA, CAROLINA BORTOLUZZI, FELICITA FIORI, CAROLINA CARRARA
Con n. 24 Figuranti/ Comparsa n. 50  
Scenografie
Tutte le scene dell'Opera, e del Ballo saranno disegnate e dipinte dal Sig. Giovanni Sabbadini  
Macchinisti
Il Machinismo sarà inventato e diretto dal Sig. SABBADINI suddetto  
Attrezzisti
Attrezzista: Sig. GEROLAMO PEROSA VENEZIANO  
Vestiario
Il Vestiario fatto di ricca, e vaga invenzione dal Sig. GIO. MARIA MONDINI, e QUADRIGLIA  
Collaboratori
Copista della Musica e Suggeritore: Sig. GIROLAMO CARPANIN VENEZIANO  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione