Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Corsaresca

ENRICO CAVACCHIOLI/ CORSARESCA/ VISIONE TRAGICA IN TRE ATTI,/ PER LA MUSICA DI/ PASQUALE LA ROTELLA/ MILANO/ 1933 - XI

Type
Opera  
Carte
40  
Struttura Frontespizio
Cop. in cartoncino grigia  
Dimensioni
11 x 17 cm  
Tipografo
S.A. La Grafica Sociale  
Editore
La Grafica Sociale  
Stampa
Milano, 1933  
Fondo
Enrico Giachetti  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 4/ 4  
Libretto
Cavacchioli Enrico  
Musica
La Rotella Pasquale  
Atti
3  
Scene
I, 1; II, 1; III, 1  
Personaggi Interpreti
ZAMOR: Baritono; URIELE: Tenore; FIAMMA: Soprano; MURENA: Mezzosoprano; DAURO: Tenore utilité; UNA VOCE INTERNA: Tenore utilité; UN CORSARO: Tenore utilité  
Cori Comparse
Bambini; Donne; Uomini del mare  
Luogo
Epoca indeterminata.  
Mutamento Scene
I, La riva: Un piccolo porto nascosto e popolato di vele palpitanti. Si discende al mare, fra le scogliere. E si accede alle case dei corsari dalle due parti, fra mucchi di reti e di cordami, di ancore rugginose e di carrucole. Sulla spiaggia, dritto contro il cielo sanguigno, il cieco Zamòr ed uno stuolo di bambini, seguono il volo delle procellarie, che si dibattono nel crepuscolo, grave di tempesta.
II, Il mare: La nave di Uriele veleggia nella prima alba, verso l'Isola dei Corsari. Ai piedi dell'albero di maestra, legata e protetta da un fascio di funi, Fiamma segue con occhi impassibili il viaggio mortale. Di ora in ora, giunge il richiamo dei marinai, intenti alla manovra. Si vede il parapetto della nave, che poi si aprirà, perché sia messo il pontile con la terra. Contro il cielo, allora, si profilerà lo scenario del primo atto.
III, La caverna: Un'ampia caverna, che guarda a picco sul mare. Si domina il porto e il paese, che una diga enorme chiude, come dento a una morsa.  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione