Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Manon

MANON/ Opera comica in quattro atti e cinque quadri/ DI/ H. MEILHAC E F. GILLÉ/ MUSICA DI/ G. MASSENET/ [fregio]/ MILANO/ EDOARDO SONZOGNO, EDITORE/ 12 - Via Pasquirolo - 12

Type
Opera  
Carte
34  
Struttura Frontespizio
Cop. in cartoncino beige con riquadro  
Dimensioni
13 x 19,7 cm  
Tipografo
Mattarelli  
Editore
Sonzogno Edoardo  
Stampa
Milano, 1912  
Fondo
Lascito Pistorelli  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 12/ 5  
Libretto
Meilhac Henri, Gille Philippe  
Musica
Massenet Jules  
Atti
4  
Scene
I, 8; II, 5; III, primo quadro, 5; secondo quadro, 4; IV, 4  
Personaggi Interpreti
IL CAVALIERE DI GRIEUX: Tenore; LESCAUT, GUARDIA DEL CORPO, CUGINO DI MANON: Baritono; IL CONTE DI GRIEUX: Basso; GUILLOT - MORFONTAINE, RICEVITORE GENERALE: Basso; IL SIGNOR DI BRETIGNY: Baritono; MANON: Soprano; UNA FANTE: Soprano  
Cori Comparse
Personaggio muto: il portiere del seminario di San Suplizio / Coro: Giocatori; Banchieri; Guardie; Viaggiatori; Viaggiatrici; Mercanti; Donne galanti; Devote; Gente  
Luogo
L'azione ha luogo nel 1721. Nel primo atto ad Amiens, nel secondo e terzo atto a Parigi, nel quarto atto dell'Havre.  
Mutamento Scene
I, 1 - 8: Il cortile di una locanda ad Amiens. Nel fondo un gran portone, che dà sulla strada. A destra, prima quinta, un padiglione, cui si accede da alcuni gradini. A sinistra, una pergola con davanti un pozzo e un sedile di pietra. Dietro alla pergola, seconda quinta, sporgente un po' più della pergola, l'ingresso della locanda.
II, 1 - 5: Appartamento di Des Grieux e di Manon, rue Vivienne. Uscio di ingresso a destra - altro a sinistra. Qui una scrivania. Un tavolo presso il caminetto. Mobilio semplice. Nel fondo una finestra che dà sulla strada.
III, primo quadro, 1 - 5: Il parlatorio del Seminario di San Sulpizio. Architettura semplice del secolo XVIII. Gran porta con cancello, nel mezzo, tra due colonne. Le pareti sono coperte di legno di quercia sino a mezza altezza, tutto all'ingiro panche egualmente di quercia. Una porticina a destra./ secondo quadro, 1 - 4: L'albergo di Transilvania. Gran sala splendidamente ammobiliata in comunicazione con altre sale. A sinistra una finestra. Tavole di giuoco. All'alzarsi della tela, gran folla intorno ai tavoli.
IV, 1 - 4: La strada dell'Havre. Via polverosa. Alcuni arboscelli disseccati dal vento marino. A destra, un pendio, ove scorgonsi giunchi e ginestre. Nel fondo una viottola bassa, all'orizzonte il mare. È il tramonto.  
Note
Su carta prima firma di Pistorelli. Timbro: "Biblioteca Liceo Musicale Cesare Pollini - Padova".. Su carta prima e seconda verso appunti manoscritti a matita. Timbro a secco: ES  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione