Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Simon Boccanegra

SIMON BOCCANEGRA/ Melodramma in un prologo e tre atti/ DI/ F. M. PIAVE/ MUSICA DI/ GIUSEPPE VERDI/ MILANO/ Casa Editrice Libraria Modernissima/ "FLOREAL LIBERTY"/ di ROSSI ARTURO - Via Pontaccio, 19

Type
Opera  
Carte
16  
Struttura Frontespizio
Cop. in cartoncino rosso con cornice  
Dimensioni
13 x 19,4 cm  
Tipografo
Pellegrini Marcello & C.  
Editore
Casa Editrice Libraria Modernissima Floreal Liberty di Rossi Arturo  
Stampa
Milano  
Fondo
Lascito Pistorelli  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 11/ 15  
Libretto
Piave Francesco Maria  
Musica
Verdi Giuseppe  
Atti
Prologo + 3  
Scene
Prologo, 7; I, 12; II, 9; III, 4  
Personaggi Interpreti
Prologo: SIMON BOCCANEGRA, corsaro al servizio della Repubblica di Genova: Baritono; JACOPO FIESCO, nobile genovese: Basso; PAOLO ALBIANI, filatore d'oro genovese: Basso; PIETRO, popolano di Genova: Baritono
Dramma: SIMON BOCCANEGRA, primo Doge di Genova: Baritono; MARIA BOCCANEGRA, sua figlia, sotto il nome di AMELIA GRIMALDI: Soprano; JACOPO FIESCO, sotto il nome d'ANDREA: Basso; GABRIELE ADORNO, gentiluomo genovese: Tenore; PAOLO ALBIANI, cortigiano favorito del Doge: Basso; PIETRO, altro cortigiano: Baritono; UN CAPITANO dei balestrieri: Tenore; UN'ANCELLA DI AMELIA: Mezzosoprano  
Cori Comparse
Prologo: Marinai, Popolo, Domestici di Fiesco, ecc. / Dramma: Soldati, Marinari, Popolo, Senatori, Corte del Doge, ecc.  
Luogo
L'azione è in Genova e sue vicinanze, intorno alla metà del secolo XIV. Tra il Prologo ed il dramma passano 25 anni  
Mutamento Scene
Prologo, 1 - 7: Una piazza in Genova. Nel fondo la Chiesa di San Lorenzo. A destra il Palazzo dei Fieschi con gran balcone: nel muro di fianco al balcone è un'immagine, davanti a cui arde un lanternino: a sinistra altre case. Varie strade conducono alla piazza. E' notte.
I, 1 -9: Giardino de' Grimaldi fuori di Genova. Alla sinistra il palazzo; di fronte il mare. Spunta l'aurora./ 10 - 12: Sala del Consiglio nel Palazzo degli Abati.
II, 1 - 9: Stanza del Doge nel Palazzo Ducale in Genova. Porte laterali. Da un poggiolo si vede la città. Un tavolo: un'anfora e una tazza. Annotta.
III, 1 - 4: Interno del Palazzo Ducale. Di prospetto grandi aperture dalle quali si scorgerà Genova illuminata a festa. In fondo il mare  
Note
Timbro:"Biblioteca Liceo Musicale Cesare Pollini - Padova".  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione