Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Orazj e Curiazj

ORAZJ E CURIAZJ/ Tragedia lirica in tre atti/ DI SALVATORE CAMMARANO/ POSTA IN MUSICA/ DAL MAESTRO SAVERIO MERCADANTE/ da rappresentare/ AL/ GRAN TEATRO LA FENICE/ NELL'AUTUNNO 1847/ IN VENEZIA/ DALLA TIPOGRAFIA RIZZI

Type
Opera  
Carte
15  
Struttura Frontespizio
Copertina in cartoncino grigio chiaro con fregi  
Dimensioni
11,5 x 18 cm  
Tipografo
Rizzi  
Stampa
Venezia  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 21/ 16  
Libretto
Cammarano Salvatore  
Musica
Mercadante Saverio  
Atti
3  
Scene
I, 9; II, 6; III, 8  
Personaggi Interpreti
Il vecchio ORAZIO, cavaliere romano: sig. Rodes Agostino; ORAZIO suo figlio: sig. Bencich Gio. Battista; CAMILLA, sua sorella: sig.ra Gazzaniga Malaspina M.; SABINA, moglie di Orazio: sig.ra Menegotti Annetta; CURIAZIO, suo fratello, guerriero albano: sig. Mirate Raffaele; IL GRAN SACERDOTE: sig. Lodetti Francesco; Due fratelli di Orazio: sig. Benfatti e Zuliani; Due fratelli di Curiazio: sig. Gobatto e Trabajuolo  
Cori Comparse
Congiunti degli Orazj, Sacerdoti, Guerrieri, Senatori, Popolo di Roma, Un messo e Guerrieri d'Alba  
Luogo
L'avvenimento ha luogo in Roma, e fuori le sue mura, declinando il primo secolo della sua fondazione  
Mutamento Scene
ATTO I, ALBA E ROMA, Scena I- IV: Parte di Roma in vicinanza delle mura: nel prospetto il tempio di Giano aperto./ Scena V- VI: Vestibolo nelle case degli Orazi./ Scena VII- IX: Interno del tempio di Venere.
ATTO II, L'ORACOLO, Scena I- II: Vestibolo nelle case degli Orazi./ Scena III- IV: Vasta pianura fuori le porte di Roma, e limitrofa ai due accampamenti./ Scena V- VI: Orrida caverna a piè dell'Aventino, a cui si discendono per lunga serie di scalini incavati nel vivo masso: le dense tenebre che vi regnano son qualche tratto rischiarate appena da un'incerta luce, che penetra da un forame praticato nell'alto: in fondo una porta di bronzo chiusa.
ATTO III, LA PUGNA, Scena I- III: Luogo presso l'esterno delle mura di Roma: vedesi nel fondo parte dell'accampamento albano: la notte è vicina al suo termine./ Scena IV- VI: Vestibolo nelle case degli Orazi./ Scena VII- VIII: Piazza contigua alla porta Capena.  
Note
Timbro: "Istituto Musicale Cesare Pollini - Padova"  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione