Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Ebreo, L'

L'EBREO/ MELODRAMMA TRAGICO/ di un Prologo e tre Atti/ PER MUSICA ESPRESSAMENTE COMPOSTA/ DAL MAESTRO/ GIUSEPPE APOLLONI/ DA RAPPRESENTARSI

Type
Opera  
Carte
32  
Struttura Frontespizio
Manca copertina  
Dimensioni
12 x 16 cm  
Segnatura
LIBRETTI / BUSTA 43 / 5  
Musica
Apolloni Giuseppe  
Atti
4  
Scene
2, 11 (3+8), 5 (2+3), 6  
Personaggi Interpreti
EBREI: ISSACHAR, ultimo della tribù di tal nome / LEILA, sua figlia
MORI: BOABDIL-EL-CHIC, re di Granada / ADEL-MUZA, principe comandante in capo alle file Moresche
SPAGNUOLI: FERDINANDO, re di Aragona / ISABELLA, regina di Castiglia / GRAN GIUDICE del Tribunale Supremo  
Cori Comparse
La Real Corte di Spagna, Giudici, Arcieri del Supremo Tribunale, Eremiti, Matrone Velate, Guerrieri - Mori, Odalische, Schiavi - Ebrei, Famigliari di Issachar  
Luogo
Scena l'Andalusia.- Epoca, il declinare del Secolo XV  
Mutamento Scene
Prologo, 1 - 2: Granata - Appartamenti reali nell'Alhambra [...]; I, Parte I, 1 - 3: Orto cinto da mura diroccate nel più remoto angolo di Granata [...], Parte II, 1 - 8: Luogo interno del padiglione reale nel campo spagnuolo attendato sotto Granata - tutto giace nel massimo silenzio ed oscurità; II, Parte I, 1 - 2: Sotteranei nella dimora di Issacuar [...]; Parte II, 1 - 3: Padiglione in una foresta presso il campo spagnuolo - il fondo ne è aperto, e fra lo spessore della boscaglia ci veggono da lontano i dorati cocuzzoli di Granata; III, 1 - 6: Valle boschereccia, romantica nei monti andalusii - è sul finire della notte - di prospetto adombrata da annose querce sorge una vetusta abbazia, sulle cui mura nereggianti spande ancora un fievol chiarore di luna, regna profonda calma, quel santo asilo sembra disabitato.  
Note
Timbro: "Istituto Musicale Cesare Pollini - Padova".  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione