Fondo libretti - Conservatorio di musica di Padova

Pirata, Il

IL PIRATA/ MELODRAMMA IN DUE ATTI/ DA RAPPRESENTARSI/ NEL/ TEATRO NUOVO/ DI PADOVA/ NELLA STAGIONE D'AUTUNNO/ 1831/ Poesia del sig. Romani/ Musica del maestro sig. Vincenzo Bellini/ VENEZIA/ Nell'Editr. Tip. Rizzi

Type
Opera  
Carte
15  
Struttura Frontespizio
Copertina in carta viola con cornici a stampa  
Dimensioni
11 x 17 cm  
Tipografo
Rizzi  
Editore
Rizzi  
Stampa
Venezia, 1831  
Segnatura
LIBRETTI/ BUSTA 24/ 4  
Libretto
Romani Felice  
Musica
Bellini Vincenzo  
Atti
2  
Scene
I, 12; II, 12  
Personaggi Interpreti
ERNESTO, duca di Caldora, partigiano della casa d'Angiò: Sig. Guido Lusanti (scritto di fianco a mano: Bellini); IMOGENE, sua moglie, anticamente amante di GUALTIERO: Sig.ra Catterina Lipparini (scritto di fianco a mano: brava Cantante, e Comica); GUALTIERO, già conte di Montalto e partigiano del re Manfredi, ora fuoriuscito e capo di Pirati Aragonesi: Sig. Giulio Mazza (scritto di fianco a mano: Buonissima voce, chiara, ma poca azione); ITULBO, compagno di Gualtiero: Sig. Giuseppe Brunelli (scritto di fianco a mano: Cantor del Santo); GOFFREDO, tutore un tempo di Gualtiero, ora Solitario: Sig. Giuseppe Negri; ADELE, damigella d'Imogene: Sig. MArianna Guglielmini  
Cori Comparse
Pescatori; Pirati; Cavalieri e Damigelle  
Luogo
La scena è in Sicilia, nel Castello di Caldora, e nelle vicinanze. L'azione è nel 13° secolo.  
Mutamento Scene
ATTO I, Scena I- V: Spiaggia di mare in vicinanza di Caldora. Sul dinanzi della scena si vede un'antico Monastero, ricetto di un solitario./ Scena VI- IX: Loggia nel Castello di Caldora, che mette ai Giardini./ Scena X: Piazza avanti il palazzo di Caldora, illuminato.
ATTO II, Scena I- III: Sala che mette alle stanze d'Imogene./ Scena IV- VII: Loggia nel castello di Caldora come nell'Atto primo. L'alba è vicina./ Scena VIII- XII: Atrio terreno nel castello; d'ambi i lati passaggi che mettono alle altre sale; di fronte grandi arcate, oltre le quali vedesi l'esterno, con cascata d'acqua, su cui passa un ponte che conduce al castello.  
Note
Timbro: "Istituto Musicale Cesare Pollini - Padova". Nel primo atto si ripete due volte la scena V e manca la scena VI  
Disponibile al prestito
Disponibile solo per consultazione